ABRUZZO
ABRUZZO
STATISTICHE su GARE e ATLETI abruzzesi "COPPA RUNNER ABRUZZO"
STATISTICHE su GARE e ATLETI abruzzesi"COPPA RUNNER ABRUZZO"  

Notizie

22.03.2017- di Luca Pelaccia

E' nata la RUNNERS SAN VALENTINO:

Da un idea di Luca Pelaccia, Concezio Iacobucci e Davide Ricciutelli, nasce in Abruzzo una nuova realtà Sportiva.

 

L'idea di questo gruppo podistico è nata lo scorso anno (2016), dopo la notturna di Chieti. 

Tre amici di San Valentino (Luca, Davide e Concezio), con la passione per il podismo, dopo aver partecipato alla gara ed  ognuno con la casacca di una squadra diversa, di ritorno in paese e davanti ad una rigenerante birra fresca hanno immaginato quanto sarebbe stato bello correre con una squadra del proprio Comune, con i colori tipici bianco-azzurri di tutte le società sportive che sono esistite negli anni a San Valentino e soprattutto con una canotta o una maglia che portasse in giro per le varie gare d'Abruzzo il nome del comune di San Valentino ed il suo simbolo, lo splendido Duomo a doppio campanile. Inutile dire che quella scintilla aveva oramai acceso un fuoco.

 

Grazie ai preziosi consigli di alcuni amici già inseriti nel mondo del podismo abruzzese, per evitare di fondare una nuova società (con tutto ciò che comporta a livello finanziario e burocratico), la soluzione ottimale è stata individuata nel far nascere in seno al Comitato Promotore Cittadino Trovigliano di San Valentino (affiliato ESP CSEN), un gruppo podistico autonomo, con tanto di verbale e struttura organizzativa indipendente.

 

L'idea che ha animato i promotori del nuovo gruppo podistico è stata da subito quella di riunire tutti gli amanti della corsa e della camminata, che quotidianamente è possibile incontrare per le strade di San Valentino e nei territori limitrofi; tante persone che per vari motivi non avevano mai trovato collocazione in un gruppo organizzato.

 La prima riunione, aperta agli interessati, si è tenuta il 26 febbraio, durante la quale si è parlato del progetto e la risposta delle persone è andata ogni oltre aspettativa.  Alla Festa inaugurale del 18 marzo  (giorno in cui si è provveduto ai tesseramenti e alla consegna delle maglie), oltre 60 adulti e 10 bambini, hanno completato la propria iscrizione.

"E' un risultato numerico, quello dei tesserati, che va oltre ogni più rosea aspettativa", ci dice Luca, uno dei fondatori dei Runners San Valentino. "Sono numeri che se da una parte ci inorgogliscono, dall'altra un po’ ci spaventano, ma che ci spronano ad impegnarci ancora di più nel far crescere un gruppo che probabilmente mancava e che in molti aspettavano che nascesse. Mi sento di ringraziare, oltre al Comitato Cittadino Trovigliano, anche il Comune di San Valentino per il suo contributo e per la concessione del patrocinio gratuito, così come il Parco Nazionale della Majella, che ci ha concesso anch'esso il patrocinio gratuito; naturalmente un sentito ringraziamento, il più grande, va alle attività commerciali ed imprenditoriali di San Valentino, che nonostante il momento economico non proprio esaltante, hanno aderito in maniera quasi totalitaria alla nostra raccolta di contributi, permettendoci di realizzare l'abbigliamento tecnico per i nostri primi 70 ed oltre tesserati".

 

"E' per me un sogno che si realizza", - sono invece le parole di Concezio – "e mi sento di dire grazie anche ai miei numerosi amici di Scafa, Turrivalignani e Lettomanoppello ai quali ho parlato del progetto e che subito lo hanno sposato tesserandosi per noi; mi piace pensare che le parole '…e non solo....' del nome del nostro gruppo vengano intese con riferimento alla completa e totale apertura non solo agli amanti della corsa ma anche della camminata, e non solo ai sanvalentinesi, ma a tutti gli amici che con noi vorranno divertirsi; il nostro motto infatti è: correre, camminare, divertirsi e socializzare ed è con questo spirito che stiamo lavorando per far crescere questo gruppo; ho visto proprio ieri due donne del nostro paese passeggiare insieme con la nostra canotta, due persone che forse non avevano mai scambiato più di un saluto di circostanza, e questa cosa mi ha davvero emozionato".

 

Ci racconta invece Davide: "personalmente sono davvero molto legato al mio paese ed alla contrada nella quale vivo, Trovigliano; aver dato vita a questo gruppo podistico che porta il nome del mio comune e della mia contrada mi dà degli stimoli incredibili: correre con questa maglia sarà per me una sensazione indescrivibile. Una cosa inoltre che mi rende molto contento, sono le iscrizioni di nostri amici sanvalentinesi che per vari motivi non vivono più nel paese, ma che appena possono vi fanno ritorno; in particolare, mi sembra una cosa bellissima sapere che le nostre canotte saranno presenti forse tutti i giorni sul lungomare di Pescara e che questo magari farà conoscere ancora di più il nostro paese".

 

Due parole le spende anche il Presidente del Comitato Promotore Cittadino Trovigliano, nonché Presidente del neonato gruppo podistico: "quando ci è stato proposto di far nascere questo gruppo podistico in seno al nostro comitato non abbiamo avuto esitazioni a dare tutta la nostra disponibilità. E' una nuova realtà che perfettamente si sposa con la nostra filosofia ed anzi mi sento io di ringraziare i promotori per aver dato vita a questo gruppo e per aver pensato a noi come naturale interlocutore".

 

Il gruppo podistico, ad oggi, è composto come detto da oltre 70 iscritti, dei quali in realtà sono pochi ad aver preso parte a gare e manifestazioni podistiche ma tra gli iscritti, in qualità di membro onorario, spunta però il nome di Marcello Mastrodicasa, uno degli atleti abruzzesi più conosciuti per le sue imprese sportive (quasi 80 maratone e tantissime ultramaratone ed utratrail tra i quali: Ultra Trail del Monte Bianco, Tor des Geants, Ultra Trail dell'Adamello, Grande Corsa Bianca solo per citarne alcune), un iscritto di lustro che ha manifestato la sua disponibilità ad organizzare, insieme al gruppo podistico ed a titolo gratuito, dei corsi e degli allenamenti per chi si volesse avvicinare al modo della corsa o migliorare le proprie performaces; il primo di questi eventi, al quale numerosi ne seguiranno nei prossimi mesi, è già in programma sabato 25 marzo nella splendida Valle Giumentina di Abbateggio.

 

 Il gruppo podistico, nell'era dei social, non poteva non dotarsi di quelli che sono gli strumenti più in uso per chiamare all'adunata, quali gruppo whatsapp e pagina facebook, con i quali si terranno sempre aggiornati tesserati ed amici sul modo del podismo abruzzese e sulle sue proprie attività e con i quali si cercherà di coordinare tutto quanto necessario.

 

Non poteva mancare, naturalmente, la stipula di una convenzione economica favorevole con un centro di medicina dello sport, affinché chi voglia partecipare ai numerosi eventi che i calendari propongono possa farlo in sicurezza sottoponendosi ad una visita medica completa.

 

Una ultima considerazione distensiva ce la lascia ancora uno dei promotori, Luca: "durante la fase di gestazione e promozione del nostro gruppo c'è stata forse qualche incomprensione con altre società del territorio, che comunque per noi restano amiche oltre che un punto di riferimento per storia ed organizzazione e approfitto quindi per ribadire una questione della quale abbiamo già parlato con gli interessati: siamo nati con l'intento di correre con la casacca del nostro paese e di raggruppare sotto i nostri colori persone a noi vicine e che non avevano una precedente collocazione sportiva; su oltre 70 iscritti, meno di dieci infatti nel 2016 avevano la tessera per un'altra società, spesso fatta per prendere parte ad una unica gara. Solo io, Davide e Concezio abbiamo fatto gare con una certa costanza. Credo che questo dimostri che non abbiamo alcuna velleità di sottrarre tesserati ed atleti ad altri gruppi, non c'è e non ci sarà mai nessun interesse a farlo; la nostra è una realtà ruspante, naturalmente aperta a tutti quelli che ne vorranno far parte e sposare la nostra filosofia, ma senza alcuna voglia di litigarsi atleti per provare a vincere classifiche o premi speciali di qualsivoglia natura; vogliamo solo divertirci e socializzare in maniera sana e salutare.

E con questa riflessione quindi saluto tutti e a tutti non possiamo che augurare buone corse!"

Scrivi un commento

Commenti

  • albosfeet.jimdo.com (domenica, 21. maggio 2017 03:49)

    Great beat ! I would like to apprentice at the same time as
    you amend your website, how can i subscribe for a weblog web
    site? The account aided me a acceptable deal. I have
    been tiny bit familiar of this your broadcast provided vibrant clear idea

Inserisci il codice
* Campi obbligatori
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Abruzzodicorsa.it